page loader

Il CBD ha effetti collaterali?

Una revisione di oltre 130 lavori pubblicati in letteratura riporta che anche per elevati dosaggi di CBD (fino a 1500mg/die) non vi siano significativi effetti collaterali. In particolare non è stata dimostrata alcuna alterazione dei principali parametri fisiologici (es. pressione arteriosa e frequenza cardiaca) né alt

Marzo 06, 2018
| | |
150 Likes
| Condivisioni:
Image Carousel Una revisione di oltre 130 lavori pubblicati in letteratura riporta che anche per elevati dosaggi di CBD (fino a 1500mg/die) non vi siano significativi effetti collaterali. In particolare non è stata dimostrata alcuna alterazione dei principali parametri fisiologici (es. pressione arteriosa e frequenza cardiaca) né alterazioni delle funzioni psicomotorie. Gli unici effetti collaterali, verificatisi tuttavia soprattutto in studi in vitro o su modelli animali, sono: riduzione della fertilità, inibizione di enzimi coinvolti nel metabolismo epatico di sostanze farmacologiche e alterazioni della vitalità cellulare. In campo umano minimi effetti collaterali riscontrati in alcuni studi sono stati principalmente diarrea, stanchezza e variazioni dell’appetito (più frequentemente una sua riduzione piuttosto che un suo aumento).
Tag: