page loader

Cannabigerolo e Cannabidiolo, interazione e decarbolissazione!

Il CBD e il CBG sono due cannabinoidi con strutture chimiche e concentrazioni molto diverse

Luglio 12, 2018
| | |
150 Likes
| Condivisioni:
Image Carousel

 

 

Il CBG, Cannabigerolo, è presente in piccole e variabili quantità nella Cannabis ed è essenziale nei processi che si sviluppano con i Cannabinoidi principali, come il CBD.

Il CBD e il CBG sono due cannabinoidi completamente diversi contenuti all'interno delle piante di cannabis, hanno strutture chimiche e concentrazioni molto diverse.

Quali sono le differenze tra CBG e CBD?

A differenza del CBD, il CBG è un cannabinoide che svolge la sua funzione come base per molti altri composti prodotti dalle piante durante la crescita, proprio per questo motivo è definito “Il padre dei cannabinoidi”.

CBG e CBD sono composti non psicoattivi, il CBG aumenta la produzione di anandamide, il principale cannabinoide endogeno presente nel nostro corpo.

L'anandamide aiuta a regolare il sonno, l'appetito e la memoria, agendo direttamente sui recettori CB1 e CB2.

Il CBD invece riduce l'accesso dell'anandamide agli acidi grassi, che agiscono come molecole di trasporto.

Il CBD non interagisce direttamente con i recettori CB1 o CB2 presenti principalmente nel nostro cervello e nel sistema nervoso centrale.

Il CBG, invece, agisce sui recettori come un parziale agonista. Ma l’intensità di questi effetti non è affatto paragonabile a quella del THC.

Come lavora il CBG?

Il CBG svolge un lavoro molto importante, vediamo come! Il Cannabigerolo è presente nelle piante di cannabis sotto forma di CBGA (Acido cannabigerolico), e svolge la funzione di precursore del THCA (Acido tetraidrocannabinolico), CBDA (Acido cannabidiolico), e CBCA (Acido cannabicromenico).

Questa trasformazione avviene grazie a degli specifici enzimi noti come sintasi, che dirigono il CBGA verso un effetto specifico.

Quando CBGA, THCA, CBDA, e CBCA sono esposti al calore, ad esempio stiamo vaporizzando una varietà specifica di Cannabis, si sviluppa un processo chiamato decarbossilazione, ciò fa sì che le loro strutture chimiche perdano un gruppo carbonio.

Ciò significa che i cannabinoidi vengono allora trasformati nelle forme neutre di CBG, THC, CBD e CBC. Tutto parte dal CBG!

 

Tag:
Lascia un commento

I vostri commenti saranno moderati prima di essere pubblicati