page loader

Cannabis Terapeutica, anno nuovo vecchi problemi: scorte esaurite!

Negli ultimi tre anni l’aumento del fabbisogno nazionale è aumentato di circa 100 Kg l’anno, con un consumo stimato di 350 Kg per il 2017 e 500 Kg per il 2018

Gennaio 04, 2018
| | |
150 Likes
| Condivisioni:
Image Carousel

 

 

Anno nuovo, problemi vecchi. Le scorte di Cannabis Terapeutica per i migliaia di pazienti italiani sono finite e sono di conseguenza costretti a sospendere le cure o rivolgersi al mercato nero.

Nel frattempo il Ministero della Difesa nei giorni scorsi ha pubblicato un bando per acquistare 100 kg di Cannabis all’estero per un importo di circa 600mila euro.

Sul Tema è intervenuta anche l’Associazione CILD, coalizione di ONG che si occupano di diritti umani, attraverso la campagna “Non me la Spacci Giusta”.

Il Centro Legale dell’Associazione ha predisposto una lettera di diffida che i pazienti potranno usare come un elemento in più per accedere ai farmaci a base di Cannabis di cui hanno bisogno.

Dati ufficiali ancora ci sono tuttavia le previsioni della Direzione dei dispositivi medici e del servizio farmaceutico del Ministero della Salute indicano il vertiginoso aumento della domanda di accesso all’uso della Cannabis Terapeutica.

Sebbene non vi siano ancora dati precisi, negli ultimi tre anni l’aumento del fabbisogno nazionale sarebbe aumentato di circa 100 chili l’anno, con un consumo stimato di 350 chili per il 2017 e di ben 500 chili per il 2018. 

La produzione di FM2 presso il Laboratorio Militare di Firenze è del tutto insufficiente per assicurare un’adeguata copertura per i pazienti, il Governo ha destinato alla struttura un milione e seicentomila euro con l’obiettivo di aumentare la produzione, un investimento che verosimilmente non sarà adeguato per risolvere il problema.

Nel Decreto Fiscale del Governo approvato lo scorso Novembre, sono stati inseriti emendamenti a favore della Cannabis, in maniera particolare si parla di apertura della produzione ad altri Enti, pubblici o privati, sulla falsa riga del protocollo adottato da Firenze, e si stabilisce che le preparazioni prescritte dal medico saranno a carico del Servizio sanitario nazionale. Per questo aspetto sono stati stanziati altri 2,3 milioni di euro.

Le scorte stanno terminando e le richieste di Cannabis Terapeutica aumentano, quando dovranno ancora aspettare i malati per avere la cura sperata?

 

Se hai trovato interessante questo articolo metti Mi piace alla Pagina Facebook Enecta e sarai sempre aggiornato sulle notizie e le novità che riguardano il mondo della Cannabis e del CBD!

 

Tag: Blog , Business , Canapa , Canapa Industriale , Cannabidiol , CannabisTerapeutica , CB1 , CB2 , CBD , CBD Oil , Economia , Health , Hemp , Medical Cannabis , Olio , Omega3 , Omega6 , Recovery , Support , Web
Lascia un commento

I vostri commenti saranno moderati prima di essere pubblicati