page loader

CBD e Atleti Vegani: il ruolo del cannabidiolo nell’alimentazione

“Non trovo nulla di difficile a cui rinunciare quando mangio perché so quanto i gol che faccio mi diano poi grande piacere”

Settembre 08, 2017
| | |
150 Likes
| Condivisioni:
Image Carousel

 

Essere sportivi di alto livello e vegani è possibile! Nel dibattito infinto che troviamo sul web abbiamo testimonianze tangibili di atleti di primissimo livello che ha scelto quella che potremmo definire un'alimentazione alternativa.

Un primo esempio arriva dal calcio e dalla Premier League, dove l’attaccante Jermani Defoe è un esempio di atleta vegano, in un editoriale del The Gaurdian dello scorso marzo tradotto poi da Il Fatto Quotidiano l’attaccante inglese diceva “Non trovo nulla di difficile a cui rinunciare quando mangio perché so quanto i gol che faccio mi diano poi grande piacere”.

Altri esempio sono il maratoneta Scott Jurek, che ha battuto il record mondiale delle 2189 miglia dell’Appalachian Trail negli Stati Uniti, il giocatore di football americano David Carter che al Chicago Sun Times ha detto: “Rimasi scioccato all’inizio della transizione da carnivoro a vegano. Pensavo ‘Che diavolo? Ho più energia. Sono molto più forte di quanto non fossi prima”.

 

Le celebri sorelle del tennis, Venus e Serena Williams sono vegane, sembra che Venus, vittima di una malattia autoimmune debilitante, per risollevarsi e abbia puntato sulla dieta vegan.

Anche nel Body Building troviamo atleti di alto livello vegani, in uno Sport in cui si immagina che l’atleta ingerisca una ricca quantità di carne e proteine animali. In parte questo può essere vero, tuttavia ci sono famosi atleti della disciplina come Leroy Burrell o il vegano Edwin Moses che dimostrano il contrario.

Cosa c’entra in tutto ciò il CBD? L’Olio di CBD è un prodotto perfettamente vegano che si inserisce nella dieta di coloro che hanno scelto questo tipo di alimentazione.

Oltre alle sue proprietà terapeutiche, l'Olio al CBD ha valori nutrizionali importanti come l’Omega 3 e gli antiossidanti.

A seguire riproponiamo una ricetta facilissima da preparare in cucina per realizzare uno shake a base di frutta e verdura da preparare prima o dopo una sessione di allenamento.

 

Ingredienti

1 mela

150 gr di cetriolo

70 gr di cavolo nero

Mezzo bicchiere di succo di Pompelmo

4 cubetti di ghiaccio

4 cucchiai di semi di Canapa (sgusciati)

1 gambo di sedano

5 gr di foglie di menta fresca

40 gr di mango

½ cucchiaio di olio di cocco

 

Ovviamente il sedano, la mela ed il mango devono essere tagliati a cubetti per far sì che possano essere facilmente frullati.

Una volta preparato il tutto prima di passare al frullatore aggiungiamo 3 gocce di Olio di CBD. Frulliamo il tutto ed il nostro Shake proteico è pronto per essere gustato.

Approfondisci il Tema  > Quali sono le proprietà del CBD

 

fonti citate

ilfattoquotidiano.it

The Guardian

 

Tag: Blog , Cannabidiol , Cannabis Terapeutica , CB1 , CBD , Enecta , Food , Hemp , HempOil , Oil , Omega3 , Omega6 , Ricovery , Sport , thc
Lascia un commento

I vostri commenti saranno moderati prima di essere pubblicati