page loader

Free Fitness, intervista con Steve “Lo Sport ha il potere di ispirare”

"Ho scoperto il Free Fitness grazie ad una amica che si è imbattuta in un annuncio su internet e mi ha convinto a partecipare ad una giornata di allenamento. Sono rimasto molto colpito dalla simpatia delle persone che già vi partecipavano e dall'organizzazione di Enecta che ha sposato questa iniziativa"

Maggio 31, 2018
| | |
150 Likes
| Condivisioni:
Image Carousel

 

Il Free Fitness Bologna è un concept che nasce con l’obiettivo di tenersi in forma, attraverso lo Sport, una Community che si caratterizza per la gratuità, per partecipare infatti è sufficiente essere muniti soltanto di buona volontà.

L’idea nasce da Enecta che, in collaborazione con la palestra SioSi Fitness Club Bologna e la Gelateria GardenBO. Per saperne di più Clicca Qui!

Oggi conosciamo Steve, informatore per una multinazionale con un’enorme passione per la musica, con cui abbiamo parlato di Free Fitness e non solo!

 

 

Steve come hai conosciuto FreeFitness? Quali sono le tue impressioni su questo tipo di iniziativa?

Per pura casualità, una mia amica si è imbattuta in un annuncio su internet di Free Fitness e mi ha convinto a partecipare a quella giornata di allenamento. Sono rimasto molto colpito dalla simpatia delle persone che già vi partecipavano e dall'organizzazione di Enecta che ha sposato questa iniziativa.

Citando Nelson Mandela ‘Lo sport ha il potere di cambiare il mondo. Ha il potere di ispirare. Esso ha il potere di unire le persone in un modo che poche altre cose fanno. Parla ai giovani in una lingua che essi comprendono. Lo sport può portare speranza dove una volta c’era solo disperazione. Rendere lo sport accessibile economicamente a tutti, creare aggregazione e  multiculturalità oltre a promuovere uno stile di vita sano, sono solo alcuni  degli obbiettivi di questa iniziativa e delle splendide persone che vi lavorano’.

Ho sposato anch'io questo progetto e ad oggi nel mio piccolo me ne sono fatto portavoce.


 
Tu sei un cantante, nell’ultimo anno hai scalato le classifiche dei Social con numeri molto importanti, i tuoi brani sono su tutte le piattaforme di distribuzione online, cosa rappresenta per te la musica?

La musica ha sempre fatto parte della mia vita e della mia quotidianità. Sogno melodie e mi alzo dal letto cantando.  i miei coinquilini dicono che canto tutto il giorno e sembro un matto,  i miei vicini non amano le mie ore di arpeggi al piano forte per lavorare sulla voce.. ma almeno smettono di lamentarsi quando inizio a cantare (ride, ndr),  sarà un buon segno?! ... almeno lo spero. Per ora non sono ancora stato cacciato dal condominio.

Quali sono stati i maestri che hanno influenzato la tua formazione musicale?

Sono davvero tanti, da bambino cantavo le sigle dei cartoni mentre i miei mi bombardavano con la musica dei grandi cantanti italiani: Battisti, Mina,  Baglioni, Mia Martini, Lucio Dalla. Nell’adolescenza mi sono avvicinato alla musica pop internazionale, e poi lo studio del canto; il Jazz, il Soul, ho amato la voce di Steve Wonder, Otis Redding, Ray Charles, Sinatra.

Poi l'esperienza nel coro gospel, lo studio di cantanti della black music, Smokie Norful, Whitney  Huston, Kim Burell.

Amo ascoltare la musica e ci sono tanti brani che hanno accompagnato e accompagnano  le  diverse tappe della mia vita.
 
Per un artista è importante essere in forma, sei uno sportivo o hai iniziato con il FreeFitness?

E’ importantissimo fare sport, lo strumento voce è uno strumento a fiato e come tale va allenato. I grandi cantanti hanno sempre dichiarato di allenarsi costantemente sia vocalmente che fisicamente.

Credo che modelli come il FreeFitness o come il Crossfit siano attività utili ad aumentare la capacità respiratoria e la lunghezza e tenuta del fiato.

Sono sempre stato uno sportivo, da bamnino facevo Kung Fu e da adolescente fino a qualche anno fa.. forse anche più di qualche anno.. (ride, ndr) sono stato un nuotatore.

FreeFitness e Crossfit ad oggi sono il mio nuovo credo!
 
Quali sono i tuoi progetti futuri e obiettivi in ambito artistico?

Dopo i due brani distribuiti on-line "Fuori da te" e “Una stanza nuova"  e la partecipazione a concorsi regionali, conto di ritornare a scrivere e ad avere qualche collaborazione musicale nuova. Riproverò qualche talent nazionale alla ricerca di un’opportunità per emergere.

 

 

E’ difficile oggi per un giovane artista riuscirsi ad affermare o il web rappresenta un alleato importante con cui avere nuove strategie?

Il mondo musicale negli ultimi anni è un mondo complesso. Per me siamo nella  ''medioevo musicale".

La musica è soppiantata dalla ricerca di testo, le voci sono soppiantate dalla personalità simunendo il valore della voce e del bel canto. Io credo che ciò che ha fatto grande i grandi sia la capacità di unire cuore (le emozioni)  e la voce, (in quanto tecnica).

Come in tutte le cose l'equilibiro è nel mezzo e anche la musica deve essere in giusta armonia con le parole o viceversa.

Il web ad oggi è un mercato in evoluzione ma allo stesso tempo una scatola in cui riversare musica su musica, produzioni su produzioni che possono rimanere anche abbandonate a sé stesse.  Il web è una scatola che predilige chi ha la forza economica di sponsorizzare le proprie produzioni musicali.

Non c'è molta meritocrazia e non ci sono più i produttori capaci di credere e di  investire sui giovani assumendosi dei rischi a favore di produzioni innovative o che prediligono il cambiamento. Per noi non resta che essere artisti e produttori di noi stessi. Meno male che c'è Free Fitness che almeno per lo Sport  ti accoglie e dà a tutti la stessa possibilità di allenarsi!
 

Tag: Blog , Cannabidiol , Cannabis Terapeutica , CBD , CBDOil , Crossfit , Enecta , Focus , FreeFitness , Health , Hemp , HempOil , MedicalCannabis , News , Omega3 , Omega6 , Performance , Recovery , Relax , Relaxing , Support
Lascia un commento

I vostri commenti saranno moderati prima di essere pubblicati