page loader

Il CBD per trattamento Ansia "Le evidenze precliniche dimostrano effic

"Le evidenze precliniche dello studio dimostrano l'efficacia della CBD nel ridurre i comportamenti di ansietà rilevanti"

Novembre 06, 2017
| | |
150 Likes
| Condivisioni:
Image Carousel

 

 

Può il CBD contrastare l’ansia? La letteratura scientifica offre degli interessanti spunti su come il Cannabidiolo potrebbe rivelarsi un ottimo alleato con cui combattere quei momenti della vita in cui si è assaliti da una forte forma di stress che si trasforma in ansia rendendo, nei casi più gravi, la vita quotidiana davvero difficile in un costante consumo di energie fisiche e cognitive.
 
Ansia, come si presenta e quali sono i sintomi? Lo stato ansioso scatta quando si avverte una sensazione di pericolo e quindi la necessità di mettersi in salvo. I sintomi si presentano in maniera diversa, ad esempio stati depressivi, vertigini, paranoia, difficoltà nella comunicazione o stati ansiosi generalizzati che scattano da situazioni di varia natura.

I disturbi legati all’ansia vanno affrontati attraverso un professionista e l’intento di questo articolo è quello di fornire un punto di vista differente circa i possibili campi di applicazione del CBD.
 
Per capire al meglio come il CBD potrebbe contrastare l’Ansia citiamo uno studio realizzato nel 2015 e pubblicato “Neurotherapeutics”, condotto da un tema di scienziati composto da Esther M. Blessing, Maria M. Steenkamp, Jorge Manzanares e Charles R. Marmar.
 
Obiettivo dello Studio - Valutato gli effetti del CBD sui sintomi di ansia o gli effetti potenziali di protezione del CBD sui sintomi di ansia indotti dall'uso di cannabis, in questo caso il contenuto CBD è stato condotto attraverso un più alto rapporto tra CBD e THC.
 
Risultati - Le evidenze precliniche dello studio dimostrano l'efficacia della CBD nel ridurre i comportamenti di ansietà rilevanti per più disturbi in quanto aiuterebbe a stimolare i segnali attraverso dei recettori della serotonina, che arriverà poi a stabilire un effetto positivo nel soggetto in questione.
 
Premettendo che altri studi sono necessari per giungere ad una conclusione di comprovata evidenza scientifica, il team di ricercatori afferma che “nel complesso, questa revisione sottolinea il potenziale valore e la necessità di ulteriori studi sulla CBD nel trattamento dei disturbi d'ansia”.
 
Hai trovato l’argomento interessante e intendi approfondirlo? Non esitare a contattarci, scrivendo una mail a info@enecta.com o contattandoci attraverso i nostri canali Social, su Facebook e/o Instagram, il Team Enecta sarà a tua disposizione per rispondere ad ogni tua domanda o fugare ogni dubbio.

Tag: Blog , Business , Cannabidiol , Cannabis Terapeutica , CannabisTerapeutica , CB1 , CBD , CBDCrystal , CBDOil , Crystal , Enecta , Health , Hemp , HempOil , Medical Cannabis , Oil , Omega3 , Omega6 , Recovery , Relaxing , Support
Lascia un commento

I vostri commenti saranno moderati prima di essere pubblicati