page loader

Il ruolo della Cannabis e dei Cannabinoidi nella Sclerosi Multipla

Gli studi sulla Cannabis nella sclerosi multipla cercano di valutare i cannabinoidi come possibili trattamenti sintomatici e come eventuali trattamenti di base, testandone le potenzialità neuroprotettive

Febbraio 23, 2018
| | |
150 Likes
| Condivisioni:
Image Carousel

 

 

Gli studi sui cannabinoidi nella sclerosi multipla seguono due percorsi distinti: quella di valutare i cannabinoidi come possibili trattamenti sintomatici e come eventuali trattamenti di base, quindi analizzando le sue potenzialità neuroprotettive.

La Cannabis può aiutare nell’ambito di una malattia come la Sclerosi Multipla?
 
Lo studio che citiamo è stato condotto dall’Università di Catania dove circa 1500 pazienti provenienti da diversi centri dedicati al trattamento della Sclerosi Multipla, sono stati trattati con Cannabis somministrata sotto forma di spray.

Sintomi quali ad esempio crampi e spasmi notturni sono scomparsi per il 61,9% dei pazienti.

Il secondo studio che citiamo proviene dalla California, dove si sono occupati di contrastare il declino cognitivo e l’alterazione dello stato di coscienza, derivati dai forti stati antispastici e antidepressivi.

Anche in questo caso la Cannabis si dimostra come un elemento che tende a migliorare la qualità della vita del paziente, perché l’impatto sulle capacità cognitive è meno dannoso rispetto a farmaci tradizionali.
 
In Italia cosa succede?

In Italia, nel rapporto aggiornato al 2017, l’AISM, l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla ha chiesto l’uniformità sul territorio nazionale sulla prescrizione, erogazione e dispensazione dei prodotti cannabinoidi per uso terapeutico sia nell’area ospedaliera che nell’area della cura domiciliare.

Assistiamo ad una situazione a macchia di leopardo, infatti l’AISM chiede anche la promozione di un’informazione adeguata della popolazione nonché una specifica formazione delle figure del Servizio Sanitario Nazionale deputate alla prescrizione, distribuzione, dispensazione, preparazione dei prodotti cannabinoidi per uso terapeutico.

 

             

C’è tanta strada da compiere sul Tema e sulle malattie degenerative, è necessario ed auspicabile investire in Ricerca, affinché si possa indagare in maniera sempre più decisa il ruolo che la Cannabis possa avere nel contrastare in questo caso la Sclerosi Multipla, è migliorare, anche se in maniera non risolutiva, la qualità della vita dei pazienti.

 

Approfondisci l'argomento

- Enecta intervista il dottor Massimo Nabissi

- Enecta intervista il dottor Gianpaolo Grassi

- Enecta intervista il dottor Marco Bertolotto

 

 

Se hai trovato interessante questo articolo metti Mi piace alla Pagina Facebook Enecta e sarai sempre aggiornato sulle notizie e le novità che riguardano il mondo della Cannabis e del CBD!

 

Tag: Blog , Canapa , Cannabidiol , Cannabis Terapeutica , CB1 , CBD , CBDOil , Enecta , Focus , Food , Health , Hemp , HempOil , MedicalCannabis , News , Oil , Omega3 , Omega6 , Performance , Recovery , Relaxing , Sport , Stress , Support
Lascia un commento

I vostri commenti saranno moderati prima di essere pubblicati