page loader

Il Vaping per smettere di fumare? Una ricerca dice che..

  Uno studio condotto dal Centers for Disease Control and Prevention, dipartimento statunitense che si occupa di analizzare e preservare i cittadini da eventuali rischi legati alla salute dei cittadini afferma che al momento una delle ipotesi più accreditate per smettere di fumare è quella dell’utilizzo di un dispositi

Giugno 09, 2017
| | |
150 Likes
| Condivisioni:
Image Carousel

 

Uno studio condotto dal Centers for Disease Control and Prevention, dipartimento statunitense che si occupa di analizzare e preservare i cittadini da eventuali rischi legati alla salute dei cittadini afferma che al momento una delle ipotesi più accreditate per smettere di fumare è quella dell’utilizzo di un dispositivo elettronico.

Tale ipotesi viene avvalorata anche dall’RTI International (Research Trinagle Institute) e dell’Università del North Carolina secondo cui i tanti metodi per smettere di fumare promossi dalla FDA (Food and Drug Administration) non si sono mostrati efficaci quando il Vaping.

Sul mercato è possibile trovare prodotti di varia natura per cercare di smettere di fumare, come cerotti, gomme da masticare, addirittura assistenza telefonica attraverso il supporto di esperti ma i recenti studi dimostrano che questi metodi non sono riusciti a dimostrare un valido aiuto per tutti coloro che volevano realmente smettere di fumare.

Il Vaping rispetto ai casi citati potrebbe rappresentare un efficace palliativo, a cominciare dalla gestualità e grazie agli strumenti e agli eliquid presenti sul mercato come ad esempio gli eliquid a base di CBD che tendono a creare ‘relax’ nel fumatore.

Il Governo americano tuttavia ha sollevato dubbi per i rischi alla salute che sarebbe collegato all’uso delle Ecig su cui è giunta la risposta dell’autorità britannica che attraverso la UK Royal College of Physicians ha affermato che il rischio collegato alla salute per via dell’uso di sigarette elettroniche sarà comunque minore rispetto ai rischi legati alla salute dati dal fumo tradizionale.

Kevin Fenton, Direttore Nazionale di del dipartimento Salute e Benessere del PHE : “Ormai le prove sono tangibili: le sigarette elettroniche sono meno pericolose del tabacco per la salute e sono un validissimo strumento per smettere di fumare”.

 

 

Lo Studio britannico

 

Prevalenza ponderata (%) dei metodi utilizzati da 15.943 fumatori adulti che hanno tentato di smettere di fumare

Metodo utilizzato

Utilizzo esclusivo del metodo

Utilizzo di più metodi contemporaneamente

Smesso di fumare in modo totale

14.7%

65%

Riduzione graduale

6.6

62

Parziale sostituzione con e-cig

1.1

35

Sostituzione completa con e-cig

1.1

25

Utilizzo di gomme o cerotti con nicotina

0.8

25

Utilizzo di medicinali

0.4

12

Passaggio a sigarette “light”

0.3

20

Ricerca di aiuto presso un professionista

0.2

15

Ricerca di aiuto su internet

meno di 0.1

7

Ricerca di aiuto con i call center

meno di 0.1

7

Tutti i metodi

25.3

75

 

Fonti citate:  https://www.cdc.gov/pcd/issues/2017/pdf/16_0600.pdf

                      AgiVape News

                       

Tag:
Lascia un commento

I vostri commenti saranno moderati prima di essere pubblicati