page loader

Olio di CBD per Cani e Gatti: utilità ed utilizzo per alcune patologie

Gli animali vertebrati hanno un sistema endocannabinoide come quello degli esseri umani, il quale agisce nell'organismo su una vasta gamma di processi biologici

Luglio 20, 2017
| | |
150 Likes
| Condivisioni:
Image Carousel

 

 

Il CBD può essere di supporto anche per Cani e Gatti? La risposta è sicuramente Si! I nostri amici a quattro zampe possono avvalersi di Olio di Canapa con CBD per lenire alcune ‘patologie’.

In America già da qualche anno sono presenti in commercio prodotti al CBD destinati agli amici pelosi, e con ogni probabilità si arriverò presto anche in Europa e in Italia a fare uso di prodotti di questo tipo, come testimoniano le stesse richieste che noi di Enecta abbiamo registrato su casi di cani affetti da epilessia.

Gli studi scientifici sul rapporto CBD – Animali sono ancora scarsi tuttavia possiamo affermare che alcune gocce di Olio di CBD non possano essere assolutamente tossiche per il vostro cane o gatto.

Circa il quantitativo da somministrare bisognerebbe tenere conto della concentrazione di CBD nell’Olio, della patologia dell’animale e della sua struttura corporea.

Gli animali vertebrati hanno un sistema endocannabinoide esattamente come quello degli esseri umani, il quale agisce su una vasta gamma di processi biologici all’interno dell’organismo.

Il primo a sdoganare la Cannabis per curare i Cani è stato il dottor Douglas Kramer il quale andando contro l’establishment delle sanità cominciò a curare il suo Husky malato con la Cannabis. All’Associated Press dichiarò: “Mi sono stancato di dover sopprimere animali domestici, quando non stavo facendo nulla per rendere la loro vita migliore”.

Il numero dei cani curati dal dottor Kramer aumentò di giorno in giorno tuttavia il CBD ha dato un elemento in più al dibattito a favore di coloro che intendono curare gli animali con gli estratti di Cannabis.

Sono stati molti i casi di animali che hanno accusato malori dopo la somministrazione di Cannabis per la cura di alcune patologie, forse per la presenza del THC, ma con il CBD l’approccio cambia in maniera radicale.

Il Cannabidiolo ha la capacità di calmare gli stati ansiosi, distendere i nervi costituendo una vera e propria alternativa ai classici farmaci anti-infiammatori. Se trovi il tema interessante e intendi approfondire scrivici una mail a info@enecta.com o attraverso i nostri canali Social!

 

Tag: Cannabis , CannabisTerapeutica , Cats , CBD , Dog , Enecta , Health , Hemp , MedicalCannabis , News , Omega3 , Omega6 , Stress
2 Commenti
image Giuseppe (Team Enecta) Thu Jun 21 16:38:40 2018 Rispondi

Salve sign.ra Marica, scriva una mail a wecare@enecta.it e le forniremo tutte le informazioni di cui ha bisogno per il suo gatto!

image marica Thu Jun 21 16:29:30 2018 Rispondi

Salve, ho sentito dire che possocurare il mio gatto con olio di cannabis per madsa tumorale nella gengiva che si sta ingrandendo mi puo’ aiutare a capirne di piu’, come si fa senza visitare il gatto? O mi indica qualcuno per vederlo prima, sono a bologna,la ringrazio attendo. Adesso sta prendendo dei medicinali

Lascia un commento

I vostri commenti saranno moderati prima di essere pubblicati