page loader

Olio di CBD per ridurre l'ansia: cosa dicono gli studi?

     "una singola dose di CBD può ridurre e migliorare l'ansia scaturita dall'SPST (simulation public speaking test - test di simulazione di conversazione pubblica) in pazienti affetti da disturbo d'ansia sociale”   Il CBD per contrastare e ridurre l’Ansia, è una delle proprietà di questa importante molecola estratta d

Giugno 23, 2017
| | |
150 Likes
| Condivisioni:
Image Carousel

 

 

 "una singola dose di CBD può ridurre e migliorare l'ansia scaturita dall'SPST (simulation public speaking test - test di simulazione di conversazione pubblica) in pazienti affetti da disturbo d'ansia sociale”

 

Il CBD per contrastare e ridurre l’Ansia, è una delle proprietà di questa importante molecola estratta dalla Cannabis che sembra trovare conferma nella Scienza.

Lo Studio – Un team di ricerca dell’Università di San Paolo, Brasile, ha analizzato gli effetti del CBD su un gruppo di persone affette da ansia.

La ricerca si è sviluppata dividendo i pazienti in gruppi, ebbene coloro che hanno assunto CBD hanno registrato un netto calo dello stato ansioso.

Secondo lo Studio, i flussi sanguigni nel cervello delle persone che soffrivano di ansia erano consistenti riducendosi poi dopo l’assunzione del cannabidiolo.

In cosa consiste l’Ansia? – L’ansia è un sintomo che sembra coinvolgere sempre più persone, le cause posso essere svariate e la società moderna si caratterizza per una diffusione sempre maggiore di questo tipo di ‘patologia’.

Lo stato ansioso scatta quando si avverte una sensazione di pericolo e quindi la necessità di mettersi in salvo, arrivando al punto, in alcuni casi più acuti, di non permettere più di condurre una vita normale.

Quali sono i sintomi? – I sintomi legati all’ansia si presentano in maniera diversa come ad esempio in stati depressivi, vertigini, paranoia, difficoltà nella comunicazione o stati ansiosi generalizzati che scattano da situazioni di varia natura.

Tuttavia, come già detto, i livelli di ansia possono essere diversi, più o meno lievi, più o meno gravi e in molti ignorano come il CBD possa essere un ottimo alleato.

 

              

 

In uno studio realizzato nel 2011 da un gruppo di studiosi guidati da Mateus M. Bergamaschi si mette in luce come "una singola dose di CBD può ridurre e migliorare l'ansia scaturita dall'SPST (simulation public speaking test - test di simulazione di conversazione pubblica) in pazienti affetti da disturbo d'ansia sociale, indicando come questo cannabinoide inibisca la paura di parlare in pubblico, uno dei principali sintomi della patologia".

In conclusione il consiglio per tutti coloro che soffrono di ansia è quello di conoscere prima e provare dopo il CBD, che può essere assunto sotto varie forme, come un valido alleato per dare sollievo alla propria ansietà.

 

Per saperne di più!

- CBD e Ansia: cosa dicono gli Studi?

- Ansia e Stress: meglio la Cannabis o il CBD?

- CBD, giornata No Stress cercasi! il ruolo del cannabidiolo

- Stress e Ansia, il rimedio potrebbe essere nel binomio Sport&CBD

 

Tag: ansia , ansiolitico , Canapa , CBD , salute
Lascia un commento

I vostri commenti saranno moderati prima di essere pubblicati