page loader

YouTube chiude canali dedicati al mondo della Cannabis!

"Negli ultimi sei anni, il nostro canale YouTube è stato un riferimento di informazioni sulla cultura della cannabis in spagnolo, fino a mezzo milione di persone al mese ci hanno visitato, tuttavia, l'11 aprile e senza preavviso, YouTube ha cancellato il nostro account!"

Maggio 02, 2018
| | |
150 Likes
| Condivisioni:
Image Carousel

 

 
Sembrerebbe una vera e propria operazione di censura quella a cui stiamo assistendo nelle ultime settimane, YouTube ha chiuso decine di canali di informazione dedicati al mondo della Cannabis, tra i quali importanti Brand come Dinafem Seeds, Buddha Seeds, Dutch Passion, Royal Queen.

Chiusi anche canali di influencer e canali generalisti come il mondo dei growers, dove era possibile trovare informazioni e video utili.

Perché la chiusura? Il Social di proprietà di Google ha comunicato che la decisione è stata presa perché si è verificata una violazione delle linee guida di YouTube.

La spagnola Marijuana Television lo scorso 12 aprile ha parlato della cancellazione del proprio account: "Negli ultimi sei anni, il nostro canale YouTube è stato un riferimento di informazioni sulla cultura della cannabis in spagnolo - si legge in una nota - fino a mezzo milione di persone al mese ci hanno visitato, tuttavia, l'11 aprile e senza preavviso, YouTube ha cancellato il nostro account!"

Alcuni di questi canali sono didattici o di intrattenimento, altri sono legati alla coltivazione o alla nascita di negozi dedicati o piuttosto dei semi.

Urbanremo, il più grande canale di cannabis del Canada che vantava ben 190.000 follower prima che fosse chiuso, ha ricevuto un avviso da YouTube nel dicembre 2017 in cui si parlava di violazione delle linee guida della community.

Le violazioni, secondo il Social, includono "video che contengono contenuti di nudo o di natura sessuale, contenuti violenti o grafici, contenuti dannosi o pericolosi, contenuti odiosi, minacce, spam, metadati fuorvianti o truffe".

Alla prima violazione, il canale riceve un avvertimento e il video viene rimosso; la seconda violazione (se entro tre mesi) porta a una moratoria sulla pubblicazione di video per due settimane; e la terza violazione (se entro tre mesi dai primi due) determina la chiusura dell'account.

Urbanremo è stato ideato da Sandra e Remo Colasanti, un paziente che utilizza la Cannabis per curarsi a seguito di due diversi incidenti in cui si è fratturato schiena e collo.

Remo è diventato un beniamino del web e della sua community, la moglie Rosa su merryjane.com dice "Perdere questo canale è devastante non solo per la dedizione che Remo inserisce ogni giorno per i video, ma anche per i pazienti che sentono di aver perso qualcosa".

I titolari di account che riterranno che il loro contenuto sia stato irragionevolmente rimosso hanno la possibilità di appellarsi, secondo i termini di YouTube. Staremo a vedere cosa succederà nelle prossime settimane!

 

Se hai trovato interessante questo articolo metti Mi piace alla Pagina Facebook Enecta e sarai sempre aggiornato sulle notizie e le novità che riguardano il mondo della Cannabis e del CBD!

 

 

Tag: canada , Censura , Europa , Informazione , News , Sharing , Spagna , Stati Uniti , Video , YouTube
Lascia un commento

I vostri commenti saranno moderati prima di essere pubblicati