Olio di CBG 5% - 500mg

€39.95
  • G500, Olio di CBG Cannabigerolo, prodotto da Enecta e veduto in tutta italia. Bottiglia in vetro con contagocce

Olio di CBG 5% - 500mg

€39.95
Product:
Variante:

CANNABIGEROLO, OVVERO IL PADRE DI TUTTI I CANNABINOIDI

Il nostro Olio di CBG della linea Premium, è disponibile nella versione da 10 ml contenente 500 mg di CBG. (G 500).

È spesso chiamato il padre di tutti i cannabinoidi e non a caso: come un padre premuroso il CBG si “piega” alle esigenze della natura dando vita agli altri componenti della Cannabis come CBD e THC.

E' un prodotto naturale, senza pesticidi o erbicidi, estratto direttamente dalle nostre piante in Italia e testato da laboratori indipendenti per assicurarne sicurezza ed altissima qualità.

Ingredienti (10ml):
Olio di Semi di Canapa (contenente Omega3, Omega6, Flavonoidi), 500 mg di Cannabigerolo (CBG), Tocoferoli naturali e Vitamina E.



  • ARTICOLI SUL CANNABIGEROLO
  • LE FAQ sul CBD


Le risposte alle domande più richieste dai nostri clienti.

Cerca tra le nostre FaQ per trovare la risposta ai tuoi quesiti riguardo i nostri prodotti al CBD e sul suo meccanismo d'azione.

 

Il cannabidiolo

Che cosa sono i cannabinoidi?

I Cannabinoidi sono composti capaci di legarsi con i recettori del Sistema Endocannabinoide. Si distinguono in: - ENDOCANNABINOIDI: prodotti all'interno del corpo umano. - FITOCANNABINOIDI: cannabinoidi esogeni, come quelli presenti nelle piante di Cannabis, tra questi i piú conosciuti e maggiormente studiati sono il THC e il CBD. - CANNABINOIDI SINTETICI: prodotti in laboratorio a scopo terapeutico e/o di ricerca scientifica.

Cosa é l’effetto Entourage?

L’effetto Entourage si riferisce all’effetto combinato di differenti sostanze contenute nella Cannabis, che può variare a seconda della combinazione stessa. Gli studi riportano che il risultato della combinazione puó modificare l’azione dei principali principi attivi (compreso ovviamente il cannabidiolo) migliorandone l’azione e riducendo al minimo i possibili effetti collaterali.Text

Cosa sono i terpeni?

I terpeni sono composti organici responsabili della moltitudine di sapori e aromi delle diverse varietá di Cannabis. Si tratta di molecole complesse di elevata volatilitá. Oltre alla fragranza che generano, i terpeni posseggono anche diverse propretá benefiche.

Qual è la differenza tra CBD e CBDa?

Durante la fase di crescita della Cannabis, si assiste alla produzione di cannabinoidi acidi come il THCA e CBDA; questi sono le forme acide delle molecole libere e pertanto il CBDA non è altro che il precursore del CBD. Il processo di conversione da CBDA a CBD si chiama decarbossilazione ed avviene attraverso il calore. Sia il CBDA che il CBD sono due cannabinoidi non psicoattivi.

Quali sono le differenze tra Cannabis, Cannabinoidi e Recettori?

Quando parliamo di Cannabis intendiamo la pianta nella sua interezza. Secondo alcuni studiosi la Cannabis si divide in due specie: Indica e Sativa.Per Fitocannabinoidi si intendono i cannabinoidi presenti nella pianta di Cannabis, quali il CBD e il THC. Gli Endocannabinoidi sono neuromediatori che si generano nel nostro corpo. I due endocannabinoidi maggiormente conosciuti e studiati sono la N-arachidonoiletanolamide (anandamide, AEA) e il 2-arachidonoilglicerolo (2-AG)
I recettori cannabinoidi sono specifici siti di legame per i cannabinoidi e sono distribuiti sulla superficie di molti tipi di cellule.
La ricerca scientifica ha individuato due tipi di recettori: i CB1 e CB2. I CB1 si trovano principalmente sulle cellule nervose del SNC, mentre i recettori CB2 sono presenti principalmente nelle cellule immunocompetenti.

Che cos'è il CBD?

Il CBD (abbreviazione di Cannabidiolo) é un componente attivo della Cannabis Sativa ed insieme al Δ9-tetraidrocannabinolo (THC), rappresenta il principale Fitocannabinoide presente nell'intero complesso vegetale (centinaia di sostanze chimiche ed oltre 70 Fitocannabinoidi, alcuni dei quali ancora poco esaminati). Gli ultimi anni hanno visto un rinnovato interesse per il CBD da parte della Comunitá Scientifica e Medica, soprattutto grazie alla scoperta della sua attività antiossidante, anti-infiammatoria, analgesica e neuroprotettiva.

Qual è la differenza tra Canapa e Cannabis?

Quando parliamo di Cannabis o Canapa in realtà parliamo della stessa pianta che a sua volta si suddivide in Cannabis Sativa e Cannabis Indica. Queste due varietà indicano la stessa pianta con caratteristiche e applicazioni differenti, che sia impiegata in ambito terapeutico e/o industriale si sceglierà una varietà rispetto ad un'altra.

Alcune aziende vendono prodotti con "CBD RAW", cosa significa?

L’olio di CBD “raw” è olio non processato e filtrato, non sottoposto ad alte temperature. Questo implica la presenza di CBDA, la forma acida del Cannabidiolo

 

Interazione tra CBD e corpo umano

Quanto tempo impiega il CBD per fare effetto?

Ad oggi in letteratura é documentato che l’effetto maggiormente rapido si ottiene mediante la somministrazione per via inalatoria (5-10 minuti), mentre per quanto riguarda la via di somministrazione orale un aumento della concentrazione plasmatica del CBD inizia a verificarsi dopo 1 ora (probabile inizio degli effetti del CBD), raggiungendo il picco dopo circa 3 ore; successivamente inizia ad essere eliminato attraverso le feci e le urine. In uno studio è stato riportato come il picco di CBD nelle urine dopo somministrazione orale di >150mg si è registrato dopo 6 ore. Si potrebbe pertanto dedurre che l’effetto del CBD possa durare per almeno 6 ore.

il CBD ha effetti collaterali?

Una revisione di oltre 130 lavori pubblicati in letteratura riporta che anche per elevati dosaggi di CBD (fino a 1500mg/die) non vi siano significativi effetti collaterali. In particolare non è stata dimostrata alcuna alterazione dei principali parametri fisiologici (es. pressione arteriosa e frequenza cardiaca) né alterazioni delle funzioni psicomotorie. Gli unici effetti collaterali, verificatisi tuttavia soprattutto in studi in vitro o su modelli animali, sono: riduzione della fertilità, inibizione di enzimi coinvolti nel metabolismo epatico di sostanze farmacologiche e alterazioni della vitalità cellulare. In campo umano minimi effetti collaterali riscontrati in alcuni studi sono stati principalmente diarrea, stanchezza e variazioni dell’appetito (più frequentemente una sua riduzione piuttosto che un suo aumento).

Qual è il dosaggio massimo consigliato?

In letteratura viene riportato che il massimo dosaggio utilizzato su esseri umani é di 1500mg CBD/die, con buona tolleranza ed assenza di particolari effetti collaterali. In generale, gli studi riportano che il CBD ha una bassa tossicitá.Text

Il CBD ha effetto psicoattivo?

Il CBD, a differenza del THC, non ha attività psicotropa; al contrario numerosi sono gli studi che evidenziano come possa contrastare o ridurre gli effetti negativi del THC. La ricerca suggerisce che piú che definire il il Cannabidiolo sostanza non psicoattiva bisognerebbe definirla non inebriante, questo perché malgrado abbia notevoli effetti sul cervello, sembrerebbe essere privo di quelle caratteristiche che potrebbero trasformarlo in una sostanza in grado di dare fenomeni di abuso o dipendenza

Come gestisco il dosaggio di CBD per trovare quello più adatto alle mie esigenze?

Gli effetti del CBD sono caratterizzati da un’ampia variabilità inter-individuale e influenzati anche dalla modalità di assunzione e dal dosaggio. Il quantitativo ideale per raggiungere gli effetti desiderati può pertanto cambiare da soggetto a soggetto e necessita pertanto di una paziente titolazione. L’esperienza riportata dai consumatori é quella di iniziare con un quantitativo relativamente basso di CBD e verificare se si ottengono i risultati attesi; in caso contrario aumentare gradualmente il dosaggio fino al raggiungimento degli effetti desiderati. Si consiglia di rivolgersi ad un medico per individuazione del dosaggio appropriato.

Quanto CBD dovrei assumere?

Ciascun individuo puó rispondere diversamente all’assunzione di quantitativi differenti di CBD in relazione a diversi parametri quali:
- Peso corporeo
- Etá
- Motivo per il quale assume il CBD
- Coesistenza di piú problematiche di salute
- Contemporanea assunzione di farmaci
Ad oggi la maggior parte degli studi scientifici sono stati condotti utilizzando un dosaggio variabile dai 50mg/die agli 800 mg/die. Il nostro consiglio è sempre quello di consultare il parere di un medico.

Quanto tempo rimane il CBD all'interno del nostro corpo?

Il parametro che indica tecnicamente la durata o “permanenza” di una sostanza all’interno del nostro organismo, prende il nome di emivita, ovvero il tempo necessario per ridurre del 50% la concentrazione plasmatica della sostanza. Ad oggi la ricerca sul CBD riporta un’emivita di 27-35 ore per la somministrazione inalatoria e di 2-5 giorni per quella orale.

C'è il rischio di sovradosaggio?

Ad oggi non risultano dati in letteratura che approfondiscono i rischi di sovradosaggio legati anche ad altri fattori, fra tutti la presenza di particolari condizioni patologiche e la contemporanea assunzione di determinati farmaci.

E' possibile assumere CBD durante l'allattamento?

Al momento a nostra conoscenza non sono ancora stati condotti degli studi che possano dimostrare la sicurezza del CBD in pazienti in gravidanza e in allattamento.Il nostro consiglio pertanto è di evitare l’assunzione del CBD in gravidanza e durante l'allattamento.

Il CBD può creare dipendenza?

Ad oggi in letteratura non sono stati dimostrati problemi di abuso o dipendenza fisica sia in campo animale che umano relativi all'assunzione di CBD o cannabidiolo.

L'assunzione di un prodotto a base di CBD può risultare positivo ad un test antidroga?

I test antidroga vengono effettuati tramite un processo di screening immunologico. Quando il CBD viene assunto in dosi massicce, potrebbe dare un risultato falso -positivo durante la prima fase del test. In questo caso la procedura prevede esami piú approfonditi per ricercare i principali metaboliti del THC (il THC-COOH e l’ 11-OHTHC), che non sono presenti nei prodotti Enecta

 

Materie prime e processi produttivi

Quale varietà di Cannabis utilizzate per la produzione?

Per la produzione dei nostri estratti a base di cannabidiolo (CBD) utilizziamo Cannabis Sativa L. con semi certificati secondo le norme di Legge, con una presenza di THC non superiore allo 0.2%. Attualmente le nostre genetiche principali sono Futura, Fedora e Shantica.

Il CBD che utilizzate è naturale o sintetico? Esistono certificazioni a sostegno del fatto che sia naturale?

Il nostro CBD è una molecola naturale in quanto il processo produttivo non consiste in un processo di sintesi, ma di estrazione. Un processo di sintesi prevede l'inizio da materie prime semplici che seguendo una serie di reazioni controllate portano alla formazione di uno o più composti complessi; un processo di estrazione al contrario, parte da matrice più complessa (ad es. vegetale) che una serie di passaggi rende più semplice. Il fitocomplesso della Cannabis è ricco di numerosissime sostanze (cere, terpenI, cannabinoidi, flavonoidi, oli essenziali, lipidi...) e solo un processo di estrazione altamente controllato può portare come risultato uno o più cannabinoidi.

Dove vengono coltivate le vostre piante di Cannabis?

Le piante di Cannabis da cui viene estratto il CBD per realizzare i nostri prodotti sono coltivate su tutto il territorio nazionale, in maniera particolare in Abruzzo, Toscana ed Emilia Romagna.

Che tipo di monitoraggio viene effettuato sulla pianta e sui prodotti per assicurarne qualità e sicurezza?

Tutto quello che entra nel processo produttivo, viene sottoposto al monitoraggio dei cannabinoidi (soprattutto CBD e THC) e ad una serie di riconoscimenti ed analisi che ne garantiscano i requisiti soprattutto microbiologici; sul prodotto finito i certificati di analisi completi forniscono informazioni quali e quantitative secondo i regolamenti vigenti in base ai prodotti (microbiologia, metalli pesanti, caratteristiche chimico-fisico...).

 

La nostra gamma di prodotti

Cosa differenzia le tre tipologie di prodotto Premium Hemp 3, 10 e 24%?

Le tre varianti di Premium Hemp Extract si differenziano tra di loro per la diversa concentrazione di Cannabidiolo (300mg, 1000mg, 2400mg) presente nel prodotto in flacone da 10 ml. Premium Hemp Extract 3% é nato per “promuovere un primo approccio al CBD” e consentire alla persone di testare le proprietá del principio attivo, nonché quelle nutrizionali dell’Olio di Semi di Canapa. La versione al 10% é utilizzata da chi fa un uso quotidiano del Cannabidiolo ed infine la versione al 24% é dedicata a coloro che necessitano di un quantitativo alto di CBD.

Quali sono i componenti degli oli della linea Premium Hemp Extract?

Gli olii di CBD Premium Hemp Extract contiene Olio di Semi di Canapa, Estratto di Canapa con alto tenore di Cannabidiolo (300 mg CBD), Miscela di Tocoferoli Naturali. Sono presenti inoltre altri Cannabinoidi ( CBDA, CBV, CBG, CBN) in basse quantitá, terpeni, flavonoidi e altre naturali composti della Pianta di Canapa.

VI è presenza di THC nei prodotti?

Nei nostri prodotti il THC é rimosso, pertanto possono essere presenti solo tracce trascurabili.  

Quali sono composizione e ingredienti delle Premium Hemp Extract Capsules?

Ecco gli ingredienti delle nostre capsule a base di CBD:
Interno della capsula: Olio di semi di canapa, Cannabidiolo, Tocoferoli naturali Involucro esterno capsula: Acqua, Gelatina di pesce alimentare, Glicerolo Contenuto interno capsula: 336 mg di cui 33.6 mg CBD (pesi medi)

I prodotti Premium Hemp Extract 24% e C 2400 contengono soia?

Sia il C2400 che il Premium Hemp Extract 24% possono contenere tracce di soia derivanti dall'estrazione della vitamina E che é naturalmente presente nei tocoferoli

I vostri prodotti sono gluten free?

Le piante di Canapa sono per loro natura prive di glutine e nei locali adibiti alla produzione dei nostri estratti a base di CBD entra solo Canapa e derivati. Tuttavia a tutela dei consumatori e per escludere ogni tipo di contaminazione di processo, viene effettuato periodicamente il test secondo Il Regolamento UE 828/2014 presso laboratori accreditati.


 

Non hai trovato la risposta alla tua domanda?
Contattaci compilando il form. Ti risponderemo appena possibile.

Grazie per averci contattato. Riceverai una risposta quanto prima.
This field is required
This field is required
This field is required