page loader

FAQ

Le domande più comuni sul CBD e sulla Cannabis

1. Cosa sono i Cannabinoidi?
I cannabinoidi sono una classe di sostanze chimiche di origine naturale che agiscono recettori specifici. Sono naturalmente presenti come componenti della canapa vegetale / Cannabis, e comunemente utilizzati sotto varie forme e applicazioni nell’ambito della salute e del benessere. I recettori dei cannabinoidi, presenti in tutto il corpo, fanno parte del sistema endocannabinoide, coinvolto in una varietà di processi fisiologici tra cui l'appetito, la percezione del dolore, l’umore e la memoria. Il nostro stesso corpo produce cannabinoidi e questi sono chiamati endogeni Cannabinoids o endocannabinoidi. Le piante di Cannabis producono cannabinoidi simili e sono chiamati fitocannabinoidi. Esistono anche cannabinoidi sintetici che vengono prodotti artificialmente in laboratorio.
2. Che cos'è il CBD?
Il CBD (abbreviazione di cannabidiolo) è uno degli oltre cento Fitocannabinoidi prodotti dalla pianta Cannabis. ILCBD, a differenza del THC che è il più noto tra i Fitocannabinoidi, non ha effetti psicoattivi. Il CBD può ormai competere a livello di diffusione e conoscenza con il THC, divenendo noto e apprezzato per mostrato ottime e significative potenzialità benefiche per la salute, senza le conseguenze psicotrope dell'utilizzo di THC. Il CBD è apprezzato per le sue proprietà antinfiammatorie, antiossidanti, muscolo-rilassanti, analgesiche, antiemetiche, ansiolitiche e per i suoi effetti anticonvulsivanti. Questi potenziali effetti sono attualmente oggetto di ricerca da parte della comunità medica e scientifica. Numerosi studi suggeriscono che il CBD agisca anche per ridurre gli effetti psicotropi del THC nonchè alcuni suoi effetti collaterali, come deficit della memoria e paranoia. Per approfondire la conoscenza degli effetti del CBD sulla salute e conoscere gli ultimi risultati degli studi della comunità scientifica vi consigliamo di rivolgere la vostra ricerca su PubMed e altre riviste specializzate.
3. Che cos'è un estratto di canapa?
Un estratto di canapa è una sostanza o un principio attivo con proprietà desiderabili che viene rimosso dal tessuto di pianta di canapa / cannabis trattandolo con un solvente. I nostri estratti di canapa sono noti anche come olio CBD, perché contengono una elevata percentuale di Cannabidiol. Il metodo di estrazione utilizzato è importante per la qualità dell'intero estratto e per i principi attivi che contiene (Phytocomplex). Poiché l'estrazione utilizzata per rendere il nostro olio produce un estratto di spettro completo, i nostri estratti di Canapa contengono diversi fito-cannabinoidi, tra cui CBDa, CBG, CBN e molti altri tipi di molecole naturali e composti fitochemici quali Vitamine, Acidi grassi, tracce Minerali , Clorofilla, flavonoidi e terpeni.
4. Se un estratto di canapa contiene il 10% di CBD, di cosa è composto l'altro 90%?
L'altro 90% del nostro estratto è costituito da: basse concentrazioni di altri fito-cannabinoidi e di altri tipi di molecole naturali e composti fitochemici come le cere di Cannabis, aminoacidi, carboidrati, vitamine, acidi grassi, clorofilla, flavonoidi, Composti azotati, alcani, glicosidi, pigmenti, olio di semi di canapa, acqua e terpeni.
5. Qual è la differenza tra l'olio di canapa e la marijuana medica?
L'olio di canapa viene estratto dalla pianta di Cannabis che produce più CBD rispetto al THC, mentre la marijuana medica proviene da piante di Cannabis che producono più THC che CBD. L'olio di canapa non è disciplinato dagli stessi criteri applicabili alla medicina marijuana. Se la medicina marijuana è legale nel tuo stato, avrai bisogno di una prescrizione prima di poter acquistare olio di marijuana. Non è necessario disporre di una prescrizione medica per acquistare e consumare l'olio di canapa.
7. Come garantite la sicurezza dei vostri estratti di canapa? Ci sono effetti collaterali negativi?
La canapa è considerata generalmente sicura. Fino ad oggi, non ci sono studi che riportano effetti negativi relativi all'assunzione di CBD. Non abbiamo mai visto o sentito alcun effetto collaterale significativo o negativo nei nostri anni nell'industria. Detto questo, non possiamo impedirle. Anche se dosi molto elevate di CBD sono state somministrate ai pazienti in studi medici, non ci sono stati effetti collaterali, e sicuramente non pericolosi. Tuttavia, non sempre è sempre meglio. Non c'è alcun motivo per dare al vostro corpo più CBD di quanto sa cosa fare.