page loader

Enecta, CBD for Pets: 5 cose da sapere!

L’Olio di CBD nel corpo degli animali agisce allo stesso modo che nel corpo umano, abbiamo scelto di usare Olio di Oliva per rendere più gradevole e naturale l'assunzione anche per gli animali. Gli Omega 3 vengono inseriti successivamente, attraverso l’aggiunta di un preparato specifico per animali di origine vegetale.

Giugno 18, 2018
| | |
150 Likes
| Condivisioni:
Image Carousel

 

 

La presenza degli amici a quatto zampe all’interno di un nucleo familiare e in generale nella quotidianità delle persone è insostituibile, affetti speciali con i quali nascono legami unici..

Pensando a tutto ciò e a quanto sia importante la salute dei nostri amici pelosi Enecta ha ideato CBD Oil for Pets, un prodotto unico realizzato per supportare gli animali domestici in caso di patologie e più in generale per migliorare il benessere psicofisico dell'animale.

Dopo aver presentato il prodotto (Clicca Qui) nei giorni scorsi, oggi scopriamo 5 cose che devi sapere su CBD Oil for Pets.

 

Olio di CBD, quali differenze tra animali ed esseri umani?

L’Olio di CBD nel corpo degli animali agisce allo stesso modo che nel corpo umano, il primo a sdoganare la Cannabis per curare i Cani è stato il dottor Douglas Kramer il quale andando contro l’establishment delle sanità cominciò a curare il suo Husky con la Cannabis.

All’Associated Press dichiarò: “Mi sono stancato di dover sopprimere animali domestici, quando non stavo facendo nulla per rendere la loro vita migliore”.

- Il sistema endocannabinoide e il CBD, clicca Qui!

 

 

Il CBD non è psicoattivo!

Sono in molti a scriverci con il timore di trovare il proprio cane o gatto ‘sballato’ a seguito dell’assunzione del prodotto. Il CBD non è psicoattivo! Il vostro amico a quattro zampe non subirà nessun effetto, anzi beneficerà degli effetti del Cannabidiolo, quali

 

 - Gestione del dolore grazie alle sue proprietà antinfiammatorie

 - Contrasta gli stati ansiosi e di stress generalizzato

 - Migliora le funzioni del sistema nervoso

 

Aiuta anche in patologie importanti, come l’epilessia, a tal proposito leggi la storia di Jack che grazie al CBD ha ritrovato un soddisfacente stato di benessere nonostante la malattia, clicca Qui!

- CBD e Animali domestici: Leggi l'intervista con la dott.ssa Elena Battaglia

 

Perché abbiamo scelto Olio di Oliva?

Abbiamo scelto di usare Olio di Oliva e non quello di Canapa per rendere più gradevole e naturale l'assunzione anche per gli animali.

Gli Omega 3 vengono inseriti successivamente, attraverso l’aggiunta di un preparato specifico per animali di origine vegetale.


Dosaggio

Il dosaggio, uno degli aspetti maggiormente dibattuti, è necessario innanzitutto tenere conto del peso dell’animale. Il consiglio è di cominciare con poche gocce al giorno, quindi due volte al giorno, per un totale di 6 - 7 gocce.

Dopo una settimana - dieci giorni è possibile osservare i primi risultati e solo sulla base di quelli decidete se aumentare o diminuire la somministrazione di CBD.

Se affetto da una patologia grave è consigliato consultare un veterinario, i nostri consigli sono frutto solamente della nostra esperienza sul campo. Scrivi una mail a wecare@enecta.it

 

Il CBD e il suo ruolo di ‘Neuroprotettore

Il CBD è un neuro – protettore, il suo contributo per combattere malattie neurodegenerative potrebbe rivelarsi essenziale. Il CBD, secondo uno studio condotto nel 2013, aiuta a regolare la pressione sanguigna ed è citotossico per alcuni tipi di cellule tumorali proteggendo le cellule sane.

 

Se hai trovato interessante questo articolo metti Mi piace alla Pagina Facebook Enecta e sarai sempre aggiornato sulle notizie e le novità che riguardano il mondo della Cannabis e del CBD!

 

Tag: Ansia , Cani , CBD , Controindicazioni , Dolori , Dosaggio , Enecta , Epilessia , Gatti , Jack , Sistema Endocannabinoide , Stress
Lascia un commento

I vostri commenti saranno moderati prima di essere pubblicati